Farm days

5-15 giugno le visite in campo di SOLIBAM

Giungono al terzo anno le Farm days del progetto europeo SOLIBAM, organizzate da AIAB. Un appuntamento importante per agricoltori e tecnici per scambiare conoscenze ed esperienze sulla ricerca varietale in agricoltura biologica e a basso input e su come impostare dei progetti di ricerca partecipativa. Le visite vedranno la partecipazione di Salvatore Ceccarelli e si svolgeranno nelle aziende che ospitano le prove SOLIBAM, dove sono messe a confronto diverse popolazioni e miscele varietali di orzo, frumento duro e tenero.

Leggi tutto...

Vinificare in biologico, conoscenza e prevenzione

Un video sul vino biologico dedicato a traders e consumatori, che presenta gli agricoltori bio per quello che effettivamente sono: non solo produttori di cibo, ma veri architetti del territorio impegnati a minimizzare l'impatto della propria attività sul territorio.

Leggi tutto...

Disegnare un futuro ricco di biodiversità per l’agricoltura

Il ruolo della diversità nei sistemi di produzione biologici e a basso input. AIAB invita al forum dei portatori di interesse di Grottaferrata (Rm) 19-20 aprile

Aumentare la diversità del settore primario, sia dal punto di vista organizzativo che della ricchezza varietale delle colture e delle sementi. Ossia puntare a diversificare i modelli produttivi - purché siano tutti sostenibili - e soprattutto puntare ad avere un ventaglio più ampio di specie e varietà di sementi a disposizione da poter coltivare, e quindi portare in tavola. È l'obiettivo dichiarato del Progetto europeo di ricerca Solibam* che oggi e domani, a Grottaferrata (Rm), riunirà a convegno ricercatori, agricoltori, tecnici, produttori e rappresentati istituzionali di Italia, Francia, Belgio, Svizzera, Germania, Olanda, Danimarca, Norvegia, Regni Unito e Stati Uniti. Un forum internazionale per filettere insieme e cercare risposte adeguate ai temi caldi dell'agricoltura.

Leggi tutto...

Degustazione guidata di varietà di pomodoro

Vetralla (Vt) 21 Luglio 2011, ore 14.30 presso l'azienda Iob

Il problema della disponibilità di varietà e cultivar adatte alla coltivazione in biologico è oggi attuale in Italia.
Per questa ragione è necessario promuovere una selezione mirata, che permetta di mediare tra il gusto dei consumatori, la resistenza alle malattie e l'adattamento all'ambiente naturale delle diverse varietà.

Leggi tutto...

Visita ai campi sperimentali del progetto ORWEEDS

Metodi indiretti la gestione delle infestanti in orticoltura biologica.

Il progetto ORWEEDS, finanziato dal MIPAAF e coordinato dal Dott. Stefano Canali del CRA-RPS, si pone l’obiettivo di migliorare le conoscenze sui metodi agronomici (o indiretti) di controllo delle specie vegetali  infestanti del sistemi orticoli biologici e mettere a punto tecniche e procedure operative trasferibili agli operatori del settore. Per scaricare le linee guida del progetto clicca qui.

Leggi tutto...